Skip to main content

Guida completa alla patente C: tutto ciò che devi sapere per diventare un autista professionista

Guida completa alla patente C: tutto ciò che devi sapere per diventare un autista professionista
8 Gennaio 2024

Sei di Macerata o Camerino e cerchi un impiego stabile? Ottieni la patente C con noi e approfitta delle molteplici opportunità lavorative nel trasporto e nella logistica offerte dalla nostra regione.

La patente C, conosciuta anche come patente camion, è la più ambita tra le patenti professionali, nelle prossime righe cerchiamo di fare chiarezza e di descrivere nel dettaglio i veicoli e i requisiti per ottenere la patente superiore C.

Infatti, come saprai, la patente C, con la C1, la D e la D1 appartiene alla categoria di patenti superiori, cioè quelle patenti che abilitano alla guida di mezzi destinati al trasporto merci o persone e che abbinate alla Cqc sono indispensabili per diventare un autista professionale.

Cosa posso guidare con la patente C?

I veicoli conducibili con la C sono: autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3500 kg, anche con rimorchio di massa complessiva di massimo 750 kg; macchine operatrici (anche eccezionali) e tutti i veicoli conducibili con la B, la AM e la C1.
I veicoli possono avere un max di 9 posti a sedere compreso il conducente.

Età minima e massima per la patente C

Se sei interessato a ottenere questa patente, sappi che, secondo l’art. 115 del CdS, per ottenere la C o CE devi avere 21 anni (18 per la C1 o la C1E); si può anticipare la preparazione solo nel caso in cui tu decida di perseguire insieme Cqc e patente C.

La patente C scade ogni 5 anni fino al compimento dei 65 anni di età, dopo è necessario rinnovarla ogni due anni con parere favorevole della Commissione medica locale.

Devi rinnovare la patente?

Requisiti patente C

Riassumendo quanto detto finora, per prendere la patente C devi avere la patente B, 21 anni (18 solo con corso di 280 ore per Cqc), iscriverti al corso presso Autoscuole Meschini e superare l’esame teorico e pratico.
Ovviamente sono richiesti anche requisiti di tipo fisico, come acutezza visiva, udito integro e ottimi tempi di reazione.

L’esame teorico

I nostri corsi sono organizzati in orari anche serali, questo per permetterti di seguire le lezioni senza togliere tempo al tuo lavoro.

Dopo aver seguito il corso, puoi sostenere l’esame teorico: 40 domande, da rispondere in 40 minuti con max 4 errori ammessi.
Se non superi l’esame la prima volta, puoi ripeterlo una seconda volta, a patto che siano trascorso un mese e un giorno dalla precedente e sempre entro 6 mesi dall’iscrizione.

Hai già la C1 e vuoi estenderla a C: come funziona l’esame?

Se hai già la C1, per passare alla categoria superiore, devi sostenere un esame incentrato solo sugli argomenti che riguardano la patente C, come conoscenza delle parti meccaniche del veicolo, controllo e manutenzione o traino dei rimorchi.
La prova dura 20 minuti, e su 20 quiz ne puoi sbagliare 2.

Superato l’esame di teoria, ottieni il Foglio rosa, per esercitarti alla guida; il Foglio rosa vale 12 mesi dalla data di protocollo della domanda, la prova pratica può essere sostenuta solo dopo un mese dal rilascio del F.R.

Prova pratica patente C

A Camerino e Macerata, ma dappertutto in Italia, la prova pratica richiede competenze nella guida di un veicolo con determinate caratteristiche.

La durata è di più o meno 45 minuti, il veicolo utilizzato deve avere una massa limite di 12 tonnellate, lunghezza non inferiore a 8 metri e larghezza non inferiore a 2,4 metri, con capacità di raggiungere almeno 80 km/h. È necessario che sia dotato di ABS, cambio con almeno 8 rapporti per la marcia avanti e dell’apparecchio di controllo regolamentato. Lo spazio di carico del rimorchio deve essere un cassone chiuso, presentando almeno 10 tonnellate di massa totale effettiva.

L’esame si articola in tre fasi: preparazione alla guida e domande, manovre e circolazione nel traffico.

Quindi, inizialmente, il candidato salito a bordo del mezzo deve dimostrare di conoscere i comportamenti basilari alla guida, poi l’esaminatore può porre qualche domanda sui comandi o la manutenzione del veicolo e si passa alle manovre in un’area chiusa e in mezzo al traffico.

Una delle domande che maggiormente ci viene posta in merito alla patente C, riguarda la possibilità di guidare dei veicoli senza Cqc.

Vediamolo insieme.

Patente C senza Cqc cosa posso guidare?

La risposta è annosa, tanto quanto la domanda. Eh sì, perché in seguito alla Direttiva Europea 2018/645 e la circolare del Ministero del settembre 2020, quasi tutti i titolari di patente superiore, per poter lavorare nel settore trasporto merci e persone devono ottenere la Cqc.

In particolare, l’obbligo è imposto per: qualsiasi trasporto, anche non professionale, di cose e persone; è valido per conducenti di veicoli per la guida dei quali è richiesto il possesso di patenti C1, C1E, C, CE, D1, D1E e D e anche per chi, pur non essendo assunto come autista guida uno dei veicoli citati per più del 30% dell’orario lavorativo mensile continuativo.

Ci sono delle esenzioni all’obbligo.

Vuoi avere maggiori informazioni su come ottenere la patente C? Chiamaci.

Condividi questo articolo:
Guida completa alla patente C: tutto ciò che devi sapere per diventare un autista professionista
Torna su
Prenota il tuo appuntamento
Il nostro team risponderà nel più breve tempo possibile!
Sede Camerino
Via Andrea D'Accorso 2, 62032 Camerino MC
Sede Castelraimondo
Via Damiano Chiesa 24, 62022 Castelraimondo MC
Sede Corridonia
Via Risorgimento 4, 62014 Corridonia MC
Sede Macerata
Via Spalato 131, 62100 Macerata MC
Sede Mogliano
Via XX Settembre 51, 62010 Mogliano MC
=